Betty&Books

Quando il vibratore scompiglia l’ordine patriarcale

Il principe azzurro mi sta sulle ovaie

Dedico questa riflessione sulla Libertà e l’Uguagluanza a tutti color@ che sono stati  ammazzat@ e torturat@,per inseguire queste meravigliose sorelle della  civiltà e del Rispetto.

Buon 25 aprile a tutt@ e che tutt@ siano Liber@!!!!!!

Il principe azzurro mi sta sulle ovaie. Voglio scappare con l’anarchico che ha tentato di farlo fuori, per liberare il popolo. Voglio fuggire con l’anarchico e la Libertà nel cuore, sul dorso del drago. Il drago che non è domato , ma addomesticato e ci ama liberamente e si lascia amare. Voglio volare al paese del Rispetto, dove tutti sono liberi di essere se stessi, senza maschere nere o bianche. Dove dio è maschio, femmina, trans, omo, lesbo, nero,bianco, verde, umano, ma anche cane o maiale, senza diventare una bestemmia. Perchè l’unica vera bestemmia è uccidere, torturare, opprimere.Il principe azzurro mi sta sulle ovaie, ma i suoi sudditi silenziosi mi fanno schifo!

130