Betty&Books

Un approccio alla sessualità libero e consapevole.

Workshop sextoys

Al workshop si ricevono e si scambiano informazioni, ma non solo: si può toccare con mano, annusare, vedere.
Con pari attenzione al piacere e al safer-sex

Se ci permettiamo di affermare che i nostri workshop sui sex toys sono fantastici è grazie alle centinaia di feedback, ringraziamenti, complimenti ricevuti. Siamo state a Torino, Roma, Firenze, Padova, Trento, Bergamo, Bolzano persino nella comunità autarchica di Urupia in Puglia… Abbiamo fatto molti workshop da Betty&Books e in altri luoghi di Bologna, invitate da associazioni, gruppi di donne, nell’ambito di festival e party.

Per informazioni scriveteci qui mettendo come oggetto “workshop”, ma prima leggete le Faq. Grazie!

 

workshop di sextoys

 

WorkShop  “A ciascun@ il suo”

Giocattoli erotici, giochi per il piacere. Cosa sono, come si usano? Per chi si fosse pers@ nel magma dei sextoys  o altre zone erogene ecco a voi una mappa per uscirne soddisfatt@: il Workshop “A ciascun@ il suo”.

FAQ

Come funziona?
Arriviamo con un carico di sextoys per condividere una serie di conoscenze acquisite collettivamente sui giocattoli erotici, genitali e non; per dare o ricevere consigli su oggetti studiati per il piacere, che sia solitario o di coppia. Più strutturato di una chiacchierata, più confidenziale di un corso, più interattivo della lettura di un manuale. Al workshop si ricevono e si scambiano informazioni, ma non solo: si può toccare con mano, annusare, vedere. Con pari attenzione al piacere e alla sicurezza e più in generale come sviluppare un’attitudine personale al safe sex, non solo in ambito genitale. A proposito avete letto i comandamenti per un eco orgasmo? ne abbiamo parlato nel blog.
e tecnicamente?
Durata: due ore circa. Partecipanti: dalle 20 persone in su Occorrente: uno spazio, videoproiettore, un tavolo per gli oggetti e tante sedie o divani
Ne voglio organizzare uno quanto mi/ci costa?
Se il workshop non si svolge a Bologna vi chiediamo il rimborso spese del viaggio per una o due persone ed eventuale ospitalità (se non ci è possibile rientrare in serata) prima ci organizziamo,  meno si spende: let’s go! Oltre al viaggio, chiediamo un gettone variabile a seconda del contesto e delle energie richieste, perché il worskshop sarà studiato su misura a seconda delle vostre esigenze. Se utile possiamo avvalerci di collaborazioni con espert@ e feticiste di tematiche specifiche, per valorizzare competenze e condividere saperi. W il networking! Scriveteci che ne parliamo!
Voglio partecipare come faccio?
Se volete partecipare guardate il calendario con le nostre iniziative o seguiteci su facebook!
L'idea come vi è saltata in mente e perché?
L’idea è nata nel 2006 durante la fase preparatoria di un incontro pubblico con Sexyshock e LILA Bologna su prevenzione e HIV. Partendo dalla constatazione che le malattie a trasmissione sessuale negli ultimi anni hanno avuto un’impennata, soprattutto tra le ragazze più giovani, abbiamo ragionato su come cambiare il modo di veicolare informazioni sul sesso sicuro e rendere più appetibili tematiche spesso relegate all’ambito della medicalizzazione. La lampadina si è accesa: perchè non realizzare un incontro capace di tenere assieme sia la questione del sesso sicuro sia quella del piacere?
Certo, l’attività dello shop ci aiuta: il confronto quotidiano con le esperienze, le scoperte e le problematiche di tante donne e uomini ci sollecitano a riflettere, a cercare nuovi prodotti, a esplorare i materiali e le soluzioni.