Betty&Books

immaginari contemporanei da un’ottica di genere

Category TVTB

I Love Dick la serie televisiva che è un manifesto della female gaze

Per parlare della serie tv I Love Dick è necessario partire dalla sua fonte letteraria, il romanzo epistolare omonimo passato semi-inosservato all’epoca della sua uscita nel 1997, per poi diventare parte della lista dei feminist cult classic della cultura contemporanea. L’incontro di Jill Soloway (la mente dietro un’altra serie Amazon, Transparent) con il libro e la sua autrice, Chris Kraus, è stato decisivo: appena letto I Love Dick, la Soloway

Continue reading…

Check It Film su una Street Gang Lgbt

Check It racconta le vicende dei membri di una street Gang Lgbt afroamericana. La street gang fondata nel 2009 a Washington DC e oggi formata da oltre 200 giovani cresciuti in un contesto di povertà, odio razziale, violenza e omofobia, che hanno deciso di non essere più vittime.  Negli Stati Uniti ci sono più di due milioni di minorenni senzatetto e se nella popolazione americana solo il 10% dei minorenni

Continue reading…

Hot Girls Wanted: turned On – 1×01 e porno appunti.

Con piacere pubblichiamo la recensione di Andrea Moro Banderas sulla prima puntata di “Hot Girls Wanted: Turned On” una serie-documentario prodotta da Netflix. Ogni episodio esplora l’interazione tra sesso, porno e tecnologia. Ho iniziato a guardare Hot Girls Wanted: turned On e sono alla terza puntata. Che dire… non mi piace il taglio docu-serial americano. Sembra di vedere Pimp my Ride o Kitchen Nightmare; l’escalation che creano sulle puntate (la presentazione, l’evolversi, il momento

Continue reading…

Hot Girls Wanted: Turned On una serie sulla pornografia e le tecnologie.

“Hot Girls Wanted: Turned On” è una serie-documentario in sei parti, prodotta da Netflix e presentata al Sundance Film Festival 2017. Ogni episodio esplora l’interazione tra sesso e tecnologia attraverso le storie personali dei protagonisti. La serie è un follow-up del documentario “Hot Girls Wanted” del 2015 focalizzato sulle vite di un gruppo di giovani attrici porno. Rashida Jones, Jill Bauer e Ronna Gradus creatrici del documentario hanno deciso di continuare a indagare il tema

Continue reading…

Amy Schumer, Barbie e body-shaming.

La Sony Pictures ha affidato a Amy Schumer (classe 1981) comica, attrice e sceneggiatrice statunitense, il ruolo protagonista per un live-action ambientato a Barbieland. I diritti sono stati acquistati dalla Sony Picturs nel 2014. Una squadra tutta al femminile per il film di Barbie: la sceneggiatura è di Hilary Winston (autrice che ha firmato anche alcune puntate di una delle mie serie preferite “My name is Earl”) mentre si cerca

Continue reading…

Trashwatching in Europa

“Trashwatching” è uno zapping differente sul trash che ci circonda (Watching through the Trash all around us). Come ben sappiamo, lo spazio della comunicazione pubblica attinge da messaggi di promozione commerciale, con risultati spesso grotteschi e anacronistici, alimentando così immaginari discriminatori fortemente stereotipati attraverso un linguaggio subdolo ed invasivo, intriso di sessismo e razzismo. Lo spazio del web segue di pari passo questa “tendenza al trash”, promuovendo i medesimi messaggi attraverso

Continue reading…

Natural Born Lady Rider

Natural Born Lady Rider è una maratona 48 ore non-stop dedicata all’orgoglio motociclistico femminile! Donne in moto protagoniste di film d’autore, corti e documentari selezionati dalla Rodaggio Film in occasione della maratona 48 ore non-stop promossa da METZELER brand di pneumatici in collaborazione con  Deus Ex Machina Italy e Motorcycle Film Festival. L’evento, all’interno del Deus Leica Theatre si svolge a Milano dal 7 al 9 Novembre 2016. 24 pellicole, provenienti da tutto

Continue reading…

#WhatIReallyReallyWant

I’ll tell you what I want, what I really really want: Gender equality. Project Everyone ha sfruttato il ventennale di Wannabe delle Spice Girls per una campagna di comunicazione contro la violenza di genere sulle bambine e il matrimonio precoce. Wannabe, pubblicato nel 1996 in UK, ha venduto 7 milioni di copie diventando il singolo di una band girl più venduto nella storia, ed è risultato vincitore come miglior singolo ai Brit Awards del 1997.

Continue reading…

It’s not porn, it’s HBO

The Deuce è una serie sulla nascita dell’industria del porno a New York. Protagonisti James Franco e Maggie Gyllenhaal. HBO dopo aver prodotto il pilot nell’agosto 2015, ha dato il via alla  realizzazione della serie completa. The Deuce esplora la legalizzazione e l’ascesa dell’industria del porno nella New York degli Anni ’70/ ’80. La serie verrà trasmessa nel 2017. The Deuce prende il nome dalla 42esima strada così rinominata dagli anni ’50, luogo di riferimento tra gli anni 70 e 80 per  sexworker,

Continue reading…

TransParent

TransParent la serie prodotta da Amazon Studio ha vinto il Golden Globe come Miglior Serie TV per la categoria commedia-musical e per il Miglior attore di una serie tv comedy: Jeffrey Tambor. Il premio è stato dedicato a “Leelah” Alcorn. Ideata e diretta da Jill Soloway, Transparent è ambientata a Los Angeles e narra le vicende di una famiglia di ebrei praticanti in cui il padre, divorziato (Jeffrey Tambor) decide di

Continue reading…

Cinema Lesbico a Bologna

Al via l’8ª Edizione di Some Prefer Cake, festival di cinema lesbico ⋅ dal 17 al 21 Settembre 2014. 46 film, di cui 23 prime italiane, 10 lungometraggi narrativi Un festival di cinema, ma anche uno spazio di socialità tra micro e macro comunità di donne e lesbiche provenienti da tutto il globo. Oltre ai film Some Prefer Cake propone ospiti internazionali, incontri con le registe, presentazioni di libri, mostre, performance, aperitivi

Continue reading…

Io sto con la sposa e Pippa Bacca

Io sto con la sposa è un docufilm e un’azione politica per dire basta alle morti nella frontiera del Mediterraneo. Il docufilm racconta il viaggio clandestino dall’Italia verso la Svezia con alcuni palestinesi e siriani senza documenti. Per evitare di essere arrestati come contrabbandieri viene utilizzato l’escamotage di un matrimonio (finto). Queste immagini di confini, solidarietà e abito bianco richiamano fortemente una dimenticata Pippa Bacca, morta tragicamente il 31 marzo 2008  durante

Continue reading…

La piccola sirenetta un nuovo film diretto da Sofia Coppola

La Sirenetta – Den lille Havfrue del 1837, diciamocelo è una storia triste…del resto è stata scritta da un danese. Io che sono cresciuta a suon di Pippi Calzelunghe di qua, e Rodari di là, beh, malgrado questa “educazione femminista”,  le mie letture preferite contemplavano sempre una principessa/fiammiferaia/qualsiasi cosa purché “femmina” e un sogno da coronare, spesso travestito da principe azzurro. Quindi secondo voi quanto posso esserci rimasta male quando la

Continue reading…

Divergenti 2014

Divergenti unico festival cinematografico in Italia, e tra i pochi in tutto il mondo, dedicato al tema del transessualismo e transgenderismo. La settima edizione si terrà dal 22 al 25 Maggio 2014 presso il cinema Lumière di Bologna. Arricchiscono il Festival dibattiti e incontri con regist* e protagonist* di alcuni dei film in programmazione, delegazioni di altri festival, mostre, performance e altri eventi. Tutto il programma lo trovate sul sito Divergenti.

Continue reading…

Una famiglia non tanto moderna

Ok, sono in ritardo sull’argomento. Non un ritardo da poco: quattro anni, cioè dal 2009, anno in cui è stata trasmessa per la prima volta Modern Family. Per quattro anni ne ho praticamente ignorato l’esistenza. Ne avevo sentito parlare ma non l’avevo mai vista, fino ad un mese fa. Dicevo, ho scaricato la prima serie e mi sono messa a guardarla (Ho visto solo la prima, per cui non so se le cose non

Continue reading…

Games. Cose da nerd?

Sul sessismo di videogames, RPG e (molto) altro, articolo immaginato, discusso e scritto a due teste e a quattro mani con Kaiyanwang, L. M. “in real life”, biotecnologo migrante decisamente nerd che ringrazio per le stimolanti chiacchierate virtuali. Quando la cheescake non è una torta al formaggio me lo ricorda una casuale conversazione su skype con un amico appassionato di videogiochi e giochi di ruolo, uno di quelli che si legge però anche i commenti dei

Continue reading…

Rap della coppetta mestruale

I marchi per l’igiene femminile faticano nel trovare una comunicazione corretta nelle campagne pubblicitarie. Come nella vita reale queste campagne riflettono un tabù collettivo che si appella, per sviare il discorso, a metafore e luoghi comuni. Una rimozione che  distorce la realtà: le mestruazioni diventano azzurre; le scene si svolgono quasi sempre in un ambiente “scientifico” dove sono “gli esperti del laboratorio” che garantiscono la qualità del prodotto e non il

Continue reading…

Feminist Film Theory – Parte 2

Nell’ambito della Femminist Film Theory l’intervento più paradigmatico rimane senza dubbio quello pubblicato nel 1975 da Laura Mulvey su “Screen” dal titolo “Visual Pleasure and Narrative Cinema”. Visual Pleasure and Narrative Cinema ripropone molte delle tematiche già esaminate da Cook e Johnston (vedi la donna come mancanza), inscrivendole però in un modello teorico vero e proprio che partendo dal film classico investe tutto il dispositivo della visione cinematografica. In particolare,

Continue reading…

Teoria femminista o teoria del film?

Tutto cominciò con un film, o meglio con una regista: Dorothy Arzner, una donna per l’appunto la cui particolarità non risiede nel fatto di essere stata donna e regista al contempo quanto nel fatto di aver operato nel regno della cinematografia istituzionale e smaccatamente patriarcale: lo studio system. Fu Pam Cook con il suo Approaching the work of Dorothy Arzner a porre al centro della questione “femminile” il lavoro squisitamente

Continue reading…

Chick Chat

Betty&Books ospite in una puntata di Chick Chat programma televisivo trasmesso da Telebologna e condotto da Deborah Dirani e Barbara Tarricone. Una lunga chiacchierata tra donne sulle attività di Betty&Books e tutto quello che ne consegue: sesso, sextoys, piacere, donne e uomini! Le conduttrici si sono dimostrate molto preparate e capaci di metterci a nostro agio…ehm di sicuro io (Elena qui dietro alla tastiera) ammazzata da uno stato influenzale/malaticcio dicembrino non ero molto frizzante

Continue reading…

Mediattivismo femminista

I media possono “suggerire” la percezione dei territori e delle relazioni, lo abbiamo visto nella costruzione di un opinione pubblica xenofoba attorno alla questione della violenza sulle donne: stupratore=extracomunitario; lo abbiamo visto nella solita e noiosa immagine della donna oggetto usata nel sistema pubblicitario che ha prodotto un modello stereotipato della femminilità e banalizzato il desiderio maschile. La semplificazione è efficace, perché comprensibile, ma se si accompagna alla costruzione di

Continue reading…

Missione Seduzione

Lori del Santo conduce una trasmissione Missione Seduzione su Lei (Canale 125 di Sky). Betty&Books è il contesto in cui si svolge parte della nona puntata. Ok, sembriamo delle ninja appena scese dal letto: non ci siamo truccate, pettinate, vestite ecc, siamo l’anti estetica della tivvì, ma a nostra discolpa vi diciamo che faceva un freddo cane, passarsi il rossetto o mostrare 1 cm di pella era impossibile. notare i commenti

Continue reading…

Some Prefer Cake

Bologna International Lesbian Film Festival – V edizione – Nuovo Cinema Nosadella – 22 – 25 Settembre 2011. Some Prefer Cake anche quest’anno cresce. Quattro giorni di proiezioni di cinema lesbico da tutto il mondo, con molta produzione indipendente e numerose anteprime nazionali, incontri, presentazioni di libri, mostre e feste.