Betty&Books

immaginari contemporanei da un’ottica di genere

Tag gender

Che cos’è l’oscenità? La graphic novel di RokudeNashiko. Vagina artist

Vi ricordate dell’artista giapponese Megumi Igarashi? conosciuta con lo pseudonimo “RokudeNashiko” fu arrestata nel 2014 per “oscenità”. Dei suoi lavori ha fatto scalpore il manga in cui descrive la sua esperienza con la chirurgia estetica genitale e il “Vagina Boat” un kayak completamente funzionale che prende la forma dai dati 3-D della sua vagina. Quest’ultima opera le è costata una seconda condanna: l’accusa? aver diffuso i dati 3D della vagina ai donatori di crowdfunding che

Continue reading…

Gender revolution

Gender Revolution: documentario di due ore e numero speciale di gennaio del National Geographic. Mentre in Italia le Istituzioni sono paralizzate dalla teoria del gender per cui nelle scuole obbligatorie non c’è traccia di una minima educazione alle differenze e i media mainstream continuano a utilizzare il sostantivo maschile quando si parla di trans MtoF, il National Geographic (USA) a gennaio 2017 uscirà con un’approfondita ricerca dedicata alla fluidità del genere. Il documentario

Continue reading…

Educare alle differenze

“Educare alle differenze” un incontro nazionale, tra associazioni, insegnanti, gruppi istituzionali e genitori. Roma, 20-21 settembre 2014. L’idea di costruire una rete tra le esperienze del nostro paese che quotidianamente lavorano dentro e fuori le scuole a partire dal ragionamento sull’identità di genere è stata lanciata da 3 associazioni: Stonewall, Il Progetto Alice e Scosse. In pochi mesi l’iniziativa “Educare alle differenze” è stata adottata e sostenuta da oltre 150

Continue reading…

La piccola sirenetta un nuovo film diretto da Sofia Coppola

La Sirenetta – Den lille Havfrue del 1837, diciamocelo è una storia triste…del resto è stata scritta da un danese. Io che sono cresciuta a suon di Pippi Calzelunghe di qua, e Rodari di là, beh, malgrado questa “educazione femminista”,  le mie letture preferite contemplavano sempre una principessa/fiammiferaia/qualsiasi cosa purché “femmina” e un sogno da coronare, spesso travestito da principe azzurro. Quindi secondo voi quanto posso esserci rimasta male quando la

Continue reading…

Space/ID Madrid

Sono aperte le candidature per la nuova avventura europea di Betty&Books, partner del progetto Space/ID, un training di 6 giorni che si terrà a Madrid a inizio luglio.  I temi del training ci sono molto cari: sessualità, arte e spazio pubblico. Le altre associazioni coinvolte sono Entre Lineas (Madrid), OLKE (Atene), Rooftop Theatre Group (Nicosia), qSPORT (Zagabria). Durante il corso sarà possibile esplorare la relazione tra identità, corpi e spazio

Continue reading…

Bambin@ Queer

Pubblichiamo un articolo di Beatriz Preciado (ndr ora Paul Preciado) filosofo spagnolo, che ha rimbalzato di qua e di là sul web e quindi mo’ dopo la puzza lo riportiamo pure noi, ma agganciandoci un fatto di cronaca che ha scatenato altrettanta attenzione, anzi di più, sul tema bambini, genitorialità e colore rosa. Il link ve lo mettiamo in fondo così sarete costrett@ a leggervi il pippone di Preciado. Ah, la copertina

Continue reading…

Bibliografia su genere e spazio pubblico

Addentrarsi nello studio dello spazio pubblico, nello specifico quello urbano, utilizzando una prospettiva di genere, non è cosa così semplice. Una bibliografia sull’argomento può quindi essere uno strumento utile e condivisibile per chi volesse intraprendere quest’impresa. Personalmente ho dovuto farci i conti per la mia tesi e il primo passo è stato stabilire i criteri di selezione bibliografica e chiarificare quella tipo d’impostazione teorica si volesse utilizzare. Due parole su

Continue reading…

Working on it

Working on it è un esperimento cinematografico tra l’inchiesta e la performance che indaga sul genere e l’identità, su come essi sono costruiti e vissuti nel posto di lavoro, nei media e nelle relazioni di prossimità. Io ne sentii parlare entusiasticamente da Valentina (un’amica del collettivo femminista che venne in Germania per un progetto post-universitario nel 2009), ma non riuscii mai a vederlo: non ha avuto distribuzione in Italia e non

Continue reading…

Teoria femminista o teoria del film?

Tutto cominciò con un film, o meglio con una regista: Dorothy Arzner, una donna per l’appunto la cui particolarità non risiede nel fatto di essere stata donna e regista al contempo quanto nel fatto di aver operato nel regno della cinematografia istituzionale e smaccatamente patriarcale: lo studio system. Fu Pam Cook con il suo Approaching the work of Dorothy Arzner a porre al centro della questione “femminile” il lavoro squisitamente

Continue reading…

Susanna si fa i ricci… e la pagherà cara

L’opposizione di genere, che prescrive agli individui come essere maschi o femmine, secondo molti studi pedagogici (in Italia sono noti, dagli anni ’70, gli scritti della pedagogista Elena Gianini Belotti) è trasmessa fin da subito ai bambini dagli adulti che già hanno interiorizzato e reso abituale la demarcazione tra ciò che è prettamente maschile e ciò che appartiene “per natura” alla femminilità (in questo senso la Disney si macchia di

Continue reading…

RenBooks Queer as comics

Dalla mente di Nino e Fabio, rispettivamente classe ‘81 e ‘79, nasce a Bologna , storica sede delle lotte LGBTQI e punto cardine dell’editoria a fumetti made in Italy, la prima casa editirce dedicata al comics queer. Battezzata con un nome anglo-giapponese, RenBooks si propone come portavoce di un pubblico a tratti trascurato, ma soprattutto affamato di storie e racconti su  rapporti e sessualità “ diverse”. Dopo le prime due

Continue reading…