Betty&Books

Un approccio alla sessualità libero e consapevole.

RenBooks Queer as comics

Dalla mente di Nino e Fabio, rispettivamente classe ‘81 e ‘79, nasce a Bologna , storica sede delle lotte LGBTQI e punto cardine dell’editoria a fumetti made in Italy, la prima casa editirce dedicata al comics queer.

Battezzata con un nome anglo-giapponese, RenBooks si propone come portavoce di un pubblico a tratti trascurato, ma soprattutto affamato di storie e racconti su  rapporti e sessualità “ diverse”.
Dopo le prime due pubblicazioni “Baciando il cielo” di Kotaro Takemoto  e  “Rica’tte Kanji – Una novellina a Tokyo” di  Rica Takashima, ci attendono appassionanti proposte, anche dall’italia, in cui non vediamo l’ora di immergerci. Noi, per Voi, abbiamo chiesto loro di parlarci della loro creazione:

 

-Nino e Fabio cos’è che vi ha spinto a fondare la RenBooks?
Fondamentalmente, aprire una casa editrice era il nostro sogno. Quando ci siamo conosciuti ci è venuto naturale cominciare a parlarne e da lì è nato tutto. Ma non volevamo fare gli editori generici: ci interessava pubblicare fumetti a tematica GLBT e così aiutati da amici di vecchia data e autori che in Italia non avevano modo di farsi conoscere ci siamo messi al lavoro ed è nata Renbooks.

– Quanta influenza ha avuto per voi il momento storico in cui si trova il movimento LGBT italiano?
Moltissima! Ci sembrava veramente di stare in un periodo di stallo e oscurantismo e non ci piaceva. Ultimamente le offerte a tematica GLBT nelle librerie vanno scemando e così rischiamo di diventare nuovamente una comunità senza cultura. Noi da appassionati lettori non potevamo stare solo a guardare.

-In Italia non  esiste una produzione di fumetti a tematica queer. E’ la distribuzione al pubblico a cui non interessa il soggetto oppure possiamo trovare altre motivazioni?
In Italia esiste, ma non viene presa in considerazione. Il problema è quello. E non parlo tanto dei lettori, che invece chiedono a gran voce i fumetti, quanto degli editori che giustamente non se la sentono di rischiare. Abbiamo autori fantastici che lavorano per l’estero o “solo” per il web, e sono ancora pochi gli autori che vengono presi in considerazione dagli editori italiani. Noi ci stiamo lavorando su, ma bisogna ammettere (e questo è l’altro problema davanti a cui si trova un editore italiano che vuole pubblicare fumetti a tematica GLBT) che trovare delle storie belle, non banali e lontane dagli stereotipi e i vittimismi è difficilissimo. Se ci sono autori italiani all’ascolto, fatevi sentire! :)

-Si è chiuso da poco il Lucca Comix, dove avete presentato Ren Books ed annunciato le prossime pubblicazioni, e ce n’è per tutti i gusti!  Potete dare anche noi qualche anticipazione?
Ecco qualche anticipazione del 2012. Questo mese arriva tra i nostri autori Gengoroh Tagame, il maestro del fumetto gay nipponico e a seguire Steve MacIsaac, un autore americano. I titoli che si susseguiranno durante la prima metà del 2012 sono quelli che ti elenco sotto. Come noterai non c’è nulla per il pubblico femminile (a parte Rica’tte kanji?! che abbiamo pubblicato a settembre!), ma è perchè stiamo ancora aspettando di firmare i contratti. Le storie a tematica lesbica sono nel nostro mirino.

Tornando ai titoli annunciabili:

Nakayoshi Wanko di Inaki Matsumoto (titolo italiano da definire) ,
Il primo Boy’s love di Renbooks! Yousuke e Kazuki sono quelli che comunemente vengono definiti “scopamici”: non stanno insieme, ma si divertono tra loro. Eppure, Kazuki farebbe di tutto per mettersi con Yousuke definitivamente, anche se quest’ultimo sembra assorbito solamente dalla ricerca di un lavoro e comunque ha già messo in chiaro che non è interessato.
L’arrivo di un terzo, biondo e muscoloso incomodo metterà ancora più ostacoli tra i due ragazzi.
“Nakayoshi Wanko” fa parte di un filone dei Boy’s love nato da qualche anno in Giappone e chiamato “Gachi-Muchi” che è la contrazione delle parole “Gacchiri” e “muchimuchi” ossia “muscoloso” e “cicciottoso” che rappresenta il punto di incontro tra i Boy’s love e yaoi tradizionali e i fumetti gay propriamente tali, cioè i bara manga.

Sanbiki ga iku! di Takeshi Matsu (titolo italiano da definire)
 ,Arriva in Italia uno degli autori di Bara manga più attesi, in una raccolta di storie brevi che ci presentano ragazzi muscolosi mozzafiato! A farla da padrone sono Saito, Kouta e Kanji, i protagonisti della storia che dà il titolo al volume e che, convinti di perdere la verginità con una ragazza, si ritroveranno a sperimentare tra di loro. Assisteremo all’amicizia tra un geek e un muscoloso bulletto ed alle sue “piacevoli conseguenze”, agli allenamenti di Baseball molto particolari di Kanji, all’inaspettato interesse del superetero Ryuji per il suo nuovo insegnante, all’incontro tra due vecchi compagni del liceo e tanto altro…

Loveholic guys di Gai Mizuki, 
 Se gli uomini muscolosi e massicci sono la vostra passione, questa divertente e stuzzicante raccolta di storie brevi dell’acclamato artista Gai Mizuki, è quello che fa per voi!
Un “sorvegliato speciale” seduce il suo sorvegliante, un fidanzato confusionario cerca di non scambiare il gemello del suo ragazzo per quest’ultimo, un’anguria rotta porta a conseguenze imprevedibili, un impiegato imbranato trova un ragazzo svenuto sulla spiaggia e c’è anche spazio per un’avventura fantasy e un altro paio di coppiette muscolose e perverse.
Siamo sicuri che perdete la testa per i muscle bear di Gai Mizuki.

Big is Better di SONG 
,Ecco un esperimento che speriamo piaccia ai nostri lettori! Arriva in Italia l’acclamato autore di “Le sortilège du Tigre”. SONG è di nazionalità cinese ma vive in Francia da qualche anno, dove ha pubblicato un paio di volumi, ed ora sta per arrivare in Italia con l’interessante storia di Pete, un ragazzo che non si sente a suo agio con il proprio corpo. Il suo pene ha infatti delle dimensioni enormi, tanto che non riesce a trovare nessuno con cui fare l’amore. Durante il suo diciannovesimo compleanno, mentre sta bevendo in solitudine una birra in un locale gay, conosce il gigantesco ed ingenuo Samson. Da quel momento, Pete capisce che “grosso è meglio!” e i due cominciano una storia d’amore ardente!
“Big is Better” verrà inizialmente serializzato online come pdf da scaricare a pagamento.

Barba di perle di Flavia Biondi 
,Il titolo e il nome dell’autrice lo conoscete bene se siete lettori di questo sito: il web comic da cui parte tutto lo trovate sul sito di Ren studio. Il successo di pubblico è stato buono e nonostante a Lucca l’idea fosse in forse, diciamo che per il 90% “Barba di perle” sarà uno dei graphic novel italiani di Renbooks del 2012.
Una delicata storia che parla di identità sessuale in maniera dolcissima, che ha per protagonisti Santo e il fidanzato Davide, una coppia divisa dal silenzio di Santo su come passa le sue giornate e su cosa si agita dentro al suo cuore ed alla sua identità. Ambientata a Firenze, in mezzo ai più beceri e ignoranti omofobi, nel centro di una solitudine palpabile, questa storia che scava nel profondo dell’identità vi lascerà a bocca aperta.

Love revolution di Javi Cuho & Giulio Macaione
 ,Mentre Ofelia è ancora in corso (al ritmo di un episodio ogni 3 mesi), Giulio è già al lavoro sul suo prossimo fumetto, questa volta accompagnato da Javi Cuho, uno sceneggiatore spagnolo che in patria ha già pubblicato parecchi volumi.
Questo fumetto è al momento pensato per la serializzazione online, ma se tutto andrà bene vedrà la luce in volume.
Ambientata a Barcellona, in un quartiere di nuova costruzione, ha per protagonista Pablo, uno scrittore che si interessa agli inquilini del palazzo di fronte al suo. Si tratta di una commedia romantica e divertente con molti personaggi (alcuni davvero geniali!) che ha il taglio di un telefilm.

Grazie e ciao!!!

Count per Day - DEBUG: 0 s
  1. Server: Apache
    PHP: 5.6.30
    mySQL Server: 5.6.38-83.0-log
    mySQL Client: mysqlnd 5.0.11-dev - 20120503 - $Id: 76b08b24596e12d4553bd41fc93cccd5bac2fe7a $
    WordPress: 4.9.9
    Count per Day: 3.6.1
    Time for Count per Day: 2018-12-17 17:56
    URL: www.betty-books.com/2011/11/21/renbooks-queer-as-comics/
    Referrer:
    PHP-Memory: peak: 25.67 MB, limit: 128M
  2. POST:
    array(0) { }
  3. Table:
    wp_99z2s3_cpd_counter: id = int(10)   ip = int(10) unsigned   client = varchar(150)   date = date   page = mediumint(9)   referer = varchar(100)   country = char(2)  
  4. Options:
    version = 3.6.1
    onlinetime = 300
    user = 0
    user_level = 10
    autocount = 1
    dashboard_posts = 20
    dashboard_last_posts = 20
    dashboard_last_days = 7
    show_in_lists = 1
    chart_days = 60
    chart_height = 100
    countries = 20
    exclude_countries =
    startdate =
    startcount =
    startreads =
    anoip = 0
    massbotlimit = 10
    clients = Firefox, MSIE, Chrome, Safari, Opera
    ajax = 0
    debug = 1
    referers = 1
    referers_cut = 1
    fieldlen = 150
    localref = 1
    dashboard_referers = 20
    referers_last_days = 7
    no_front_css = 0
    whocansee = manage_options
    backup_part = 10000
    posttypes =
    chart_old = 0
  5. called Function: count page: x
  6. called Function: getPostID page ID: 381
  7. Post Type: post - count it
  8. called Function: count (variables) isBot: 1 countUser: 1 page: 381 userlevel: -1
  9. showFields : 0.00744 - 25.25 MB
    rows - SHOW FIELDS FROM `wp_99z2s3_cpd_counter`

GeoIP: dir=0 file=- fopen=true gzopen=true allow_url_fopen=true