Betty&Books

Un approccio alla sessualità libero e consapevole.

Tag Teoria del cinema

Feminist Film Theory – Parte 2

Nell’ambito della Femminist Film Theory l’intervento più paradigmatico rimane senza dubbio quello pubblicato nel 1975 da Laura Mulvey su “Screen” dal titolo “Visual Pleasure and Narrative Cinema”. Visual Pleasure and Narrative Cinema ripropone molte delle tematiche già esaminate da Cook e Johnston (vedi la donna come mancanza), inscrivendole però in un modello teorico vero e proprio che partendo dal film classico investe tutto il dispositivo della visione cinematografica. In particolare,

Continue reading…

Teoria femminista o teoria del film?

Tutto cominciò con un film, o meglio con una regista: Dorothy Arzner, una donna per l’appunto la cui particolarità non risiede nel fatto di essere stata donna e regista al contempo quanto nel fatto di aver operato nel regno della cinematografia istituzionale e smaccatamente patriarcale: lo studio system. Fu Pam Cook con il suo Approaching the work of Dorothy Arzner a porre al centro della questione “femminile” il lavoro squisitamente

Continue reading…