Betty&Books

immaginari contemporanei da un’ottica di genere

Best Coast, Only Place.

Giacchetto corto di jeans sopra al vestitino colorato vintage. Occhiali neri a proteggere il sole dagli occhi, e non il contrario. Tacchetto o ballerina per scarpa non importa, quello che importa veramente è volteggiare lungo la strada con prepotente disinvoltura, sfidando il passante inopportuno al tuo momento. La polemica del rossetto sarà la tua unica certezza mentre abilmente sussurri la sua voce e le loro melodie.

“We were born with sun in our teeth and in our hair. When we get bored we like to sit around, sit around and stare at the mountains, at the birds, at the ocean, at the trees.” [Only Place]

La tua nuova origine è la radice californiana. La costa, la sabbia oceanica e l’onda infinita faranno volteggiare anche te sulla tavola blu, mentre un nuovo brivido estivo cancellerà  l’inquietudine e l’indifferenza invernale per dare spazio al gioco dell’inganno amoroso.

“Before I can stay inside, Oh, how fast the time goes by take a pill, spend the bills, seems to be the way I get my thrill, a never-ending hill.” [Why I Cry]

Tutto questo proverete all’ascolto di Only Place, nuovo disco firmato Best Coast uscito a maggio 2012. I Best Coast sono Bethany Cosentino, cantante e chitarrista, e Bobb Bruno, il suona tutto. Nel 2010 con la loro uscita di Crazy For You, KKG aveva già notato il duo californiano, ma sarà stato il lo-fi inadeguato o la poca originalità di brani non proprio attraenti che non li aveva del tutto amati, anche se la fiamma per la voce di  Bethany Cosentino si era già accesa.

Only Place, invece, sono 11 tracce di un vintage pop surf post sixties, chitarra e batteria la fanno da padrona nei loro brevi ma efficaci testi. La malinconia e il surf  si miscelano per dare al suono 11 brani in vero stile retrò anni ’60, tutti autenticati dalla pungente voce della Cosentino e, finalmente, in alta qualità.

Non mancano le similarità  in questo disco, però, e per quel che riconosco sento le Dum Dum Girls e Vivian Girls. Ma non solo. Si parla dei gruppi delle girls! A voi la ricerca!!

“You gotta keep me away from what they say about me. You gotta keep me away from what they say about me, say about me cause I want to be a better girl” [Better Girl]

Le mie preferite: Last Year, Only Place, Why Cry, Better Girl.

“And I’m always talking to somebody else. She doesn’t even know my face. I don’t know how I feel. I’m all over the place. And when I go out I don’t feel anything. I just keep on spending my money. One day it will be gone. And then I’ll have to write another song.” [Last Year]

Quando lo stereo terminerà il suo lavoro di riproduzione per Only Place, la sabbia oceanica sotto i piedi si trasformerà in vuoto oceanico per tutto il corpo. Le gambe dondolanti si fermeranno. Il bacino danzante si fermerà.  Ma gli occhi avranno già contaminato il sole e il repeat partirà autonomamente nella tua testa.

“Why would you live anywhere else? Why would you live anywhere else? We’ve got the ocean, got the babes got the sun, we’ve got the waves. This is the only place for me.” [Only Place]