Betty&Books

Quando il vibratore scompiglia l’ordine patriarcale

12 dicembre. Le parole che non o/so dire

Esploriamo insieme la differenza tra il dire e il fare (l’amore). Bologna un laboratorio di scrittura…erotica. La maestra? Silvia Corti aka Slavina, alias Malapecora, di cui abbiamo parlato nella recensione della sua prima pubblicazione “Racconti erotici per ragazze sole o male accompagnate”  Giulio Perrone editore

Ma ecco cosa ci propone per questo laboratorio:

Di sesso nella vita di tutti i giorni si parla tanto, a volte troppo, quasi sempre male.
Siamo state educate a tacere e a vergognarci dei nostri desideri e delle parole che servono a descriverli. E sappiamo bene che l’autocensura a livello linguistico diventa un ostacolo anche alla loro realizzazione…
Nel laboratorio costruiremo un ambito di confronto su piú livelli, sperimentando diversi formati e registri stilistici. Inventeremo storie rielaborando i nostri vissuti o viaggiando tra le fantasie piú ardite.
Attraverseremo alcuni riferimenti della cultura pop (Anais Nin, Erica Jong, Almudena Grandes) per costruire le nostre proprie narrazioni del piacere.
E ci divertiremo tantissimo.

La parola orgasmo esiste. E noi la vogliamo dire.

Info:

  • Prenotazione | tramite mail, scrivete a bettyebooks@gmail.com
  • Ora | 3 ore – dalle 18,30 alle 21,30
  • Costo |  7 euro
  • Dove | BenTiVoglio Club c/o Le Scuderie Piazza Verdi, 2 – Bologna

Slavina
Nata a Roma come Silvia Corti nel 1977 diventa Slavina nel giro di un pugno di anni, quanto inizia a girare il mondo, a lavorare come doppiatrice di film pornografici e a propagandare un modo assolutamente diverso di guardare al corpo e alla sensualità delle donne. Attualmente vive a Barcellona, dove contunua a demistificare la parola “amore” con ogni mezzo disponibile, compreso un blog al tempo stesso popolare e sovversivo: malapecora.noblogs.org

evento facebooks: https://www.facebook.com/events/129317570558248/?context=create

168