Betty&Books

Un approccio alla sessualità libero e consapevole.

Come scegliere il sextoy adatto a te.

Introdurre nelle pratiche sessuali i sextoys è un modo per stimolare la fantasia ed esplorare le infinite possibilità del desiderio. Il sextoy è uno strumento per darsi piacere e approfondire la consapevolezza corporea, è tempo di passare dalla teoria alla pratica.

Oggi l’offerta di sextoys fra cui scegliere è esageratamente ampia. Le possibilità di acquisto sono infinite, ma il rischio è di uscirne più confuse di prima.

Se sei indecis@ su quale acquistare e ti senti sopraffatta forse ti stai ponendo le domande sbagliate.

Sulle confezioni o nelle schede prodotto che trovate online, la funzione e il meccanismo sono già spiegate molto bene e non ve le starò a ripetere. In questo articolo proverò a fare chiarezza non tanto sulle tipologie, ma su altri elementi che non devono essere sottovalutati e che possono orientarvi nella scelta.

Togliersi la possibilità di poter utilizzare uno strumento in più per il solo fatto di non averlo saputo scegliere (o usare) nel modo giusto è un peccato.

sono solo alcuni dei sextoys che potete trovare e…provare ;) Hanno funzioni diverse, ma che volendo con un po’ di fantasia si possono anche hackerare: uno stimolatore clitorideo può essere usato sulla clitoride, ma anche sopra il pube ed avere comunque un buon effetto.

Avanti impavid@!  

1) Dove acquistare

Recatevi in un sexshop di quartiere. Fa bene all’ambiente, sostiene i piccoli negozi di vicinato, e vi da la possibilità di toccare con mano i prodotti e chiedere informazioni a persone preparate.  Se optate per uno shopping online potete approfittare delle offerte dei siti monomarca, scegliere prodotti hand made o progetti benefit non distribuiti nei grossi ecommerce. 

Se ti rechi fisicamente in un negozio per adulti, puoi chiedere di prendere il prodotto scelto dalla scatola. Non essere timid@ al massimo rifiutano, ma non aprire scatole da sola per evitare di danneggiare l’imballaggio. Non farti odiare. Questo è anche un ottimo modo per avere un’idea del peso del giocattolo, della sensazione e, se  possibile, delle vibrazioni. Un buon inizio per prendere confidenza con il sextoy e decidere se può essere giusto per te.

Puoi anche partecipare a workshop o organizzare dei party a casa tua. Anche questo è un servizio che molti sexshop offrono. Anche Betty&Books!


2) I materiali

Una volta che hai il giocattolo tra le mani. Annusa il prodotto: ha odore di plastica? Toccandolo cerca eventuali residui grassi. Se ha un residuo untuoso o un odore, probabilmente non è di buona qualità, riponilo sullo scaffale. Alcuni sextoys se realizzati con materiali che non sono sicuri o ben tollerati dal corpo, possono procurare lievi irritazioni. Se con lo sfregamento senti bruciare, butta via il sextoys! Se non siete sicure del materiale, ma ci siete affezionate come non mai, beh, nel dubbio rivestite il vostro toys con un preservativo. 

I materiali non porosi sono generalmente di qualità superiore e più costosi. Non essendo porosi, non trattengono sporcizia e batteri e sono completamente sterilizzabili. La maggior parte dei materiali non porosi sono più duri e includono ceramicavetrometallo e legno (trattato in modo speciale). Anche il silicone non è poroso, ma a differenza dei materiali sopra elencati, può anche essere morbido, il che lo rende un materiale fantastico per chi vuole stare al sicuro, ma non è fan dei giocattoli rigidi.

Consigli:

Banale, ma te lo ricordo lo stesso, leggi l’etichetta per vedere se il toys è in silicone, pvc o abs. Ti servirà per capire come lavarlo. 


Leggi anche: Sextoys guida all’uso. Come scegliere il materiale.


3) Le dimensioni:

I mini vibratori e gli stimolatori clitoridei sono progettati per uso esterno, perciò non usateli internamente. Se cercate un vibratore o un dildo per uso interno, assicuratevi che vi sia spazio sufficiente per impugnarlo in modo che non sfugga durante la manipolazione soprattutto se per uso anale. Un toy anale ha sempre una base ampia, o una curvatura, per evitare di introdurlo completamente, la base deve rimanere fuori.

Se pensate che un sex toy sia troppo grande, non spingetevi oltre i vostri limiti, zero ansia da prestazione. Non sempre ciò che è più grande è anche migliore, e vi risparmierete  lo stress di inserirlo tutto.


4) La vibrazione

Sulle vibrazioni si apre un mondo. Il prezzo dei vibratori varia anche per la tecnologia utilizzata, ci sono diverse intensità, e anche differenti movimenti. Di ultima generazione sono le stimolazioni con onde soniche. Ne abbiamo parlato qui.

I vibratori possono funzionare o con le pile o con batteria. Ognuna di queste scelte ha dei pro e dei contro:

I vibratori con la ricarica costano di più, ma evita l’acquisto successivo di pile. Se perdi il caricabatterie? super pacco, dovrai riacquistarlo separatamente. Qui in questa immagine l’esempio di un toys a batteria.

 

 

Consigli:

Ricorda di non lasciare le pile all’interno del toys, perché se si ossidano rischi di rovinare la scocca e non sarà possibile riaccenderlo.

Se siete in negozio potete farvi accendere il vibratore, in alcuni negozi i sextoys esposti sono già in carica.


5) mmmhh. fiko! Il design

Dal dildo in pietra, all’ovetto con comando remoto, la ricerca estetica ha sempre assecondato non solo la funzione d’uso, ma anche gli immaginari sessuali e i tabù culturali, espressi dalla società. Guardando al mercato occidentale la produzione di sextoys ha variato il design destreggiandosi tra una forma iperrealista con un richiamo pornografico, e una forma più asettica con un richiamo al self healthSe vuoi approfondire il tema puoi leggere questo articolo.

La forma deve essere funzionale e anatomica. I vibratori multi funzione hanno elementi per la penetrazione e altri per la stimolazione clitoridea (o perineale).

Scegli quello che per te è un piacere anche per gli occhi, avere un oggetto bello tra le mani (o in mezzo alle cosce) è uno stimolo in più da non sottovalutare. Il design deve accompagnare il tuo personalissimo immaginario, o la scena in cui ti vuoi calare. Se lo vuoi condividere tieni conto anche dei gusti altrui.

idem per il colore. Lo sapete che la produzione dei sextoys, esattamente come per il comparto fashion segue le stagionalità, e le tendenze moda? In estate mettete da parte i Rossi invernali e concedetevi i colori sorbetto. Non fate quella faccia, ho visto umani passare minuti di puro panico per la scelta colore della coppetta mestruale.

Coppetta mestruale arcobaleno (spedizione gratuita).

 


6) cantando sotto la pioggia.

Attenzione, water resistant (idrorepellente) è diverso da waterproof (impermeabile). I sextoys waterproof sono a tenuta stagna e possono essere immersi completamente in acqua, puoi utilizzarli nella vasca da bagno, mentre i sextoys water resistant non hanno problemi con veloci contatti con l’acqua, puoi utilizzarli sotto la doccia, ma non sono a immersione.


7) Tipologie e funzioni

Come scritto all’inizio non ve ne parlerò qui, ogni tipologia merita un approfondimento apposito. Datemi il tempo di scaricare la memoria su questo sito.

 

Immagine tratta da “the plaid zebra”


Ah, prima di lasciarci e restare in tema su scelte consapevoli e salute, date un occhio al vademecum per un orgasmo eco, leggete i 7 comandamenti stilati da un gruppo di attivisti francesi che lavora sul tema della sostenibilità ambientale, una lista di buone pratiche per la sessualità e la salute dell’apparato riproduttivo.